La FIBio decide di abbassare la quota associativa per il 2015

NEWS 1595 Views

La FIBio, vista la crisi dilagante nel nostro paese, la mancanza di lavoro per i giovani in generale e quindi anche per i biotecnologi, gli aumenti di accise, tasse, mezzi di trasporto, carburanti, ecc. che gravano fortemente sulla condizione economica dei nostri soci, ha deciso per il 2015, al fine di incentivare sempre più le iscrizioni e non gravare ulteriormente sulle tasche dei soci, di RIDURRE la quota associativa annua che passa quindi a 30 € anziché 40. Facendo sì che sia TRA LE PIU’ BASSE quote associative delle ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA.

La quota associativa per i soci sostenitori resta di 15 €.

Leggi tutto...

Avviso per gli iscritti

NEWS 1546 Views

Si ricorda ai soci FIBio che dopo aver versato la quota associativa, secondo le modalità indicate, è necessario regolare l'iscrizione registrandosi online al sito http://www.biotecnologi.it/ nella sezione Iscrizione/Iscrizione e rinnovo.

Leggi tutto...

Tempesta di Cervelli - Diretta Streaming

NEWS 1440 Views

Domani 29/11/2014 a partire dalle 9.00 del mattino seguite in diretta Streaming la Tempesta di Cervelli, l'incontro di giovani medici e ricercatori che ha come obiettivo trovare soluzioni concrete per far tornare il nostro Paese competitivo a livello internazionale.

http://www.ustream.tv/channel/tempesta-di-cervelli-streaming?utm_campaign=www.facebook.com&utm_source=ustre.am%2F1jkfv&utm_medium=social&utm_content=20141127142010

 

Leggi tutto...

Tempesta di Cervelli - Roma 29 e 30 Novembre 2014

NEWS 1499 Views

Il nostro è il paese più bello del mondo. E’ un dato di fatto.
 Eppure è diventato per alcuni versi invivibile.
Stiamo assistendo a un momento storico difficile, caratterizzato da forte malcontento e incertezza, nel quale non sussistono le condizioni necessarie per permetterci alcuna progettualità, dove tutto sembra immobile ed immutabile governato da logiche burocratiche vetuste e stanche. Abbiamo raggiunto un tasso di disoccupazione giovanile insostenibile ed inevitabilmente le giovani menti istruite egregiamente in patria decidono di produrre all’estero, dove trovano terreni fertili per le loro idee.
In questo oceano di incertezza in cui è difficile non annegare, manca una spinta propositiva che ci aiuti a tornare a galla per far ripartire la nave Italia.

Leggi tutto...

Relazioni con le Istituzioni

NEWS 3053 Views

FIBio chiede un incontro con il Ministero della Salute

Il Segretario di FIBio Gianluca Ruotolo sabato scorso ha incontrato due parlamentari per chiedere un appuntamento con la Direzione Generale delle Risorse Umane del Ministero della Salute. A questo prossimo incontro sarà promosso all'attenzione del Ministero l'accesso per i Biotecnologi ai concorsi per ruoli dirigenziali del Sistema Sanitario Nazionale.

 

Leggi tutto...

Graduatoria Le Frontiere della Nutrizione

NEWS 1632 Views

Si ripota sotto la graduatoria degli iscritti al corso: " Le Frontiere della Nutrizione"
Si comunica che tutti sono stati ammessi.
Siccome ci sono altri posti a disposizione se qualcuno vuole partecipare scriva a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Leggi tutto...

Corso di aggiornamento: "Le Frontiere della Nutrizione"

NEWS 2284 Views

Il corso si terrà il giorno 4 Aprile 2014 presso la sede di biotecnologie della Federico II in via t. De Amicis 95 Napoli.
Il corso è gratuito per i soci. Per i non soci la quota è di 50€ da versare entro il 18/03/2014 mediante bonifico Intestato a: Associazione no profit Fibio.  IBAN: IT61F0760103400000079888376. Causale: Quota straordinaria attività sociale corso di aggiornamento.

Leggi tutto...

Apertura delle scuole di specializzazione anche per i biotecnologi industriali!

NEWS 2846 Views

Cari colleghi,
La FIBio ha ottenuto (come promesso nel comunicato del 16 febbraio 2012) l’apertura delle scuole di specializzazione anche per i biotecnologi industriali!!
Con la CIRCOLARE dello scorso 25 novembre infatti il MIUR ha sancito, mettendo fine all’iter cominciato grazie alla richiesta della FIBio, che i biotecnologi laureati nella classe LM-8 (ex 8/S) possono partecipare ai concorsi per l’accesso alle scuole di specializzazione in di Biochimica clinica e di Microbiologia e virologia.

Leggi tutto...

Equipollenza per ciascuna classe di laurea in biotecnologie con biologia

NEWS 12083 Views

- Il 5 dicembre 2011, l'equipollenza è diventata realtà per Le lauree specialistiche e magistrali afferenti rispettivamente alle classi di laurea 9/S e LM-9 (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche) con le lauree specialistiche e magistrali afferenti alle classi 6/S e LM-6 di Biologia.

- Il Decreto Interministeriale 11 novembre 2011 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 7 aprile 2012, rende possibile l'equipollenza per i laureati in Biologia con i laureati in Biotecnologie Agrarie nelle classi 7/S (o LM-7).

- Infine con il Decreto del 15 gennaio 2013, pubblicato in gazzetta ufficiale il 22 giugno 2013, è stata dichiarata l'equipollenza delle lauree specialistiche/magistrali delle classi 8/S ed LM-8 (Biotecnologie industriali), alle lauree specialistiche/magistrali delle classi 6/S Biologia - LM-6 Biologia. Ciò permette ai laureati in Biotecnologie di iscriversi ai concorsi pubblici in ambito medico-sanitario, sulla base dei CFU (Crediti Formativi Universitari). 
(Fonte: stabiachannel.it 18-07-2013)

 

Consultabile al link

http://www.universitastrends.info/index.php?option=com_content&view=article&id=3904:equipollenza-per-ciascuna-classe-di-laurea-in-biotecnologie-con-biologia&catid=181:professioni-lauree

Leggi tutto...

Equipollenza fra biologi e biotecnologi: arrivata anche la terza!

NEWS 6722 Views

La F.I.Bio. -Federazione Italiana dei Biotecnologi ha completato la sua opera.

Negli anni su questa testata si è seguito da vicino il problema delle equipollenze (la condizione in base alla quale si riconosce a lauree diverse conoscenze di base equivalenti, permettendo quindi di non essere esclusi a priori da concorsi del Servizio Sanitario Nazionale) che erano fino al 2011 negate per Biologi e Biotecnologi pur avendo questi ultimi la formazione culturale idonea a ricoprire tali incarichi.

Come ricorderete, la F.I.Bio si è battuta dalla sua nascita affinché questo traguardo non fosse più utopia, partendo dall' 8 ottobre 2009 ossia quando la Federazione fece in tale data richiesta ufficiale al MIUR di equipollenza ex-lege tra le Lauree in Biotecnologie e quella in Biologia. Da lì, impossibilitata a proseguire per una equipollenza totale a causa di pareri negativi dati sia dal Ministero sia dai vari organi vicini al Ministero come il CUN (Collegio Universitario Nazionale) sia (inspiegabilmente) da un'altra associazione di Biotecnologi (che però ha poi cambiato idea negli anni), la F.I.Bio. s'è vista costretta ad intraprendere tre iter distinti e separati per portare all'equipollenza ciascuna classe di laurea in Biotecnologie con Biologia, per poter permettere ai laureati in Biotecnologie di iscriversi ai concorsi pubblici in ambito medico-sanitario, sulla base dei fatidici CFU (Crediti Formativi Universitari) che ogni studente universitario "colleziona" man mano che supera gli esami.

Con risultati che hanno fatto ricredere i detrattori:
- Il 5 dicembre 2011, infatti l'equipollenza è diventata realtà per Le lauree specialistiche e magistrali afferenti rispettivamente alle classi di laurea 9/S e LM-9 (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche) con le lauree specialistiche e magistrali afferenti alle classi 6/S e LM-6 di Biologia. 
- Il Decreto Interministeriale 11 novembre 2011 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 7 aprile 2012, rende possibile l'equipollenza per i laureati in Biologia con i laureati in Biotecnologie Agrarie elle classi 7/S (o LM-7). (Ricordiamo che la F.I.Bio. aveva ottenuto in passato per gli LM-7 e 7/S anche un'altra equipollenza, con i laureati in scienze e tecnologie agrarie).
- E finalmente c'è stato il tris: infatti, con il Decreto del 15 gennaio 2013, pubblicato in gazzetta ufficiale il 22 giugno 2013 è stata dichiarate nero su bianco l' equipollenza delle lauree specialistiche/magistrali delle classi 8/S ed LM-8 (Biotecnologie industriali), alle lauree specialistiche/magistrali delle classi 6/S Biologia - LM-6 Biologia.

Insomma, i biotecnologi hanno di che rallegrarsi : hanno delle possibilità di lavoro in più poiché hanno alle spalle una associazione come FIBIo, ( per i suoi soci diventa col tempo sempre più simile ad un sindacato di categoria) che li tutela sempre più da un punto di vista lavorativo.

In tutta questa vicenda (felicemente conclusa) c'è solo una nota amara: come mai in Italia si deve combattere per anni a suon di carta bollata contro i Ministeri per poter avere il diritto di partecipare ad un concorso pubblico? Si arriverà mai ad un Belpaese che sappia veramente essere più ricettivo verso le nuove lauree e più attento ai diritti dei giovani?

Roberta Ferraris

Fonte: rubrica “Dal Mondo” Consultabile al link

http://www.stabiachannel.it/news/index.asp?idnews=39724

Leggi tutto...